Cos'è

Reteyel è un sistema automatico basato sulla Computer Vision, capace di osservare silenziosamente, nel totale rispetto della privacy, i comportamenti dei clienti all’interno di un’area vendita e restituire degli indicatori quantitativi e qualitativi direttamente utilizzabili in fase di analisi e decision making, attivando eventualmente notifiche automatiche ed azioni utili ad ottimizzare il tuo business.

Reteyel è un potente ed inedito strumento di analisi, pianificazione e gestione operativa in grado di traghettare un punto vendita in un futuro non solo desiderabile, ma anche inevitabile. Un futuro in cui chi sarà dotato di strumenti di questo tipo avrà un notevole vantaggio competitivo.

Reteyel è un sistema end-to-end, chiavi in mano, che puoi far crescere in base alle tue esigenze, partendo dalle funzionalità di base ed aggiungendo via via nuovi mattoncini incrementando così il numero di risposte alle domande a cui saprai rispondere.

Cosa fa

Risponde a domande fondamentali per il tuo business

Sui tuoi clienti

In quanti ed in quali orari i tuoi clienti visitano il tuo negozio?

Contando le persone che entrano ed escono dall'area vendita e registrandone gli orari e gli spostamenti è possibile realizzare analisi di affluenza nelle diverse fasce orarie, nei diversi giorni della settimana, del mese e dell'anno oppure rispetto ai giorni in cui sono attive specifiche promozioni, offerte o condizioni meteo.

In quanti comprano e chi sono?

Numero ed entità degli scontrini sono informazioni utili, ma che raccontano solo una parte della storia. Una storia che sarebbe completa solo conoscendo il numero totale dei visitatori e possibilmente distinguendo semplici accompagnatori dai visitatori che escono senza acquisti e per ognuno distinguere sesso ed età.

Dove vanno i clienti e per quanto tempo?

Seguendo i movimenti di ogni visitatore è possibile registrare i percorsi più seguiti ed i tempi di permanenza in ogni punto dell'area vendita, per intere aree (casse, reparti, isole con prodotti in promozione ecc.) o per singole posizioni (i.e. area prospicente uno scaffale o un espositore). Questo è il "polso" del layout...

Sul layout, sui display e sui prodotti

Dove si trovano i prodotti?

Conoscendo la posizione fisica dei prodotti all'interno dell'area vendita è possibile guidare commessi e clienti fino all'esatta posizione di ogni singola referenza e, viceversa, sapere cosa c'è in ogni reparto e all'interno di ogni display. La disponibilità di queste informazioni attraverso un'app ne permetterebbe la fruizione anche in mobilità.

Quali sono i prodotti in scadenza o in stock-out?

Incrociando i dati di vendita con quelli di posizionamento dei prodotti nei display e le loro quantità e date di scandenza è possibile attivare degli allarmi in grado di indicare agli operatori di reparto quali prodotti sono da sostituire, ruotare o rimpiazzare, evitando stock-out e gestendo le scadenze con sostituzioni e/o attivazione di promozioni specifiche.

Quali sono i display più performanti e quelli meno?

Conoscendo i percorsi seguiti dai clienti e la posizione dei display è possibile capire quali fra questi sono stati osservati e per quanto tempo. Incrociando questi dati con quelli di vendita è possibile evidenziare i display che vendono molto o poco a fronte di alti o bassi tempi di osservazione dei prodotti contenuti da parte dei clienti.

Sulla tecnologia su cui puntare ed i servizi aggiuntivi

Quale tecnologia garantisce l'investimento nel lungo termine?

La Computer Vision, basata sull'analisi dei flussi video, permette di realizzare l'installazione delle componenti hardware una volta per tutte, mantenendo la possibilità di incrementare le funzionalità del sistema con semplici aggiornamenti software. Tecnologie basate sul wi-fi, beacon e sensori infrarossi o simili hanno limiti intrinseci invalicabili (scopri quali)

Come non perdersi nel mare di dati da analizzare?

Mappe di calore ed altri grafici basati sulle mappe dell'area vendita offrono un coplo d'occhio immediato di dove succede cosa (tempi di permanenza, produttività dei display ecc.). Questo è un nuovo modo di visualizzare i dati, molto più intuitivo rispetto a numeri su tabelle o grafici convenzionali.

Qual è la migliore pianificazione dei turni dei dipendenti?

Utilizzando i dati storici di affluenza (numero clienti per fascia oraria e per reparto) meteo ed analisi dei social network è possibile ottimizzare la pianificazione dei turni, garantendo una ottimizzazione delle risorse umane e al tempo stesso massimizzando la soddisfazione dei clienti, che faranno meno fila in cassa ed ai vari reparti.

Come lo fa

(tocca per dettagli)

Osserva

Reteyel è in grado di osservare vari aspetti della realtà e di metterli in relazione fra loro. Tale realtà può far riferimento sia al mondo fisico che dal mondo virtuale dei dati elettronici. Il mondo fisico può essere osservato a partire dall'analisi video, che costituisce la fonte principale delle informazioni di Reteyel, ma anche da dati provenienti da sensori di vario genere. Dal mondo virtuale Reteyel può ricavare i dati di vendita, fonte principale delle informazioni elettroniche, così come dati statistici o dati reperiti online (i.e. social networks, sistemi di terze parti).

Le fonti principali da cui il sistema attinge per la generazione di eventi di basso livello sono:

Video Observer: il primo input del sistema è costituito dai flussi video provenienti dalle telecamere. Tali flussi vengono analizzati da algoritmi di Intelligenza Artificiale in grado di estrarre dalle scene le informaizoni di interesse come numero, posizione e tipologia di oggetti presenti (i.e. persone, carrelli, cesti ecc.) e le relative classificazioni (i.e. "Donna di età compresa tra 25-30 anni", "Carrello pieno", "Carrello vuoto" ecc.).

Il compito degli Observer Video termina qui, come il percorso dei flussi video e delle relative immagini, il che, insieme al fatto che il flusso dati tra telecamere ed Observers è assolutamente blindato e sicuro, garantisce il totale rispetto della privacy.

Sense Observer: questi observer sono in grado di leggere informazioni di varia natura come lo stato di apertura dello sportello di un frigorifero a dati ambientali come temperatura, luminosità, pressione ecc.

Meteo Observer: è in grado di reperire dati meteo sia dalla realtà che da specifici servizi online

Social Observer: esegue delle analisi specifiche sui principali social networks alla ricerca di informazioni utili per il business del negozio, orientate alla sentiment analysis su specifici brand o prodotti o su specifiche catene o punti vendita.

Analizza

I dati di basso livello forniti dagli Observer vengono analizzati ed elaborati generando informazioni direttamente fruibili dagli utenti. Quello che ne deriva è una visione unificata e dall'alto della realtà osservata, eventualmente integrata con ulteriori fonti dati di sistemi legacy e di terza parti. Tutte queste informazioni possono essere poi oggetto di analisi storiche, prospettiche e previsionali allo scopo di rendere più efficiente ed efficace il layout ed i display dell'area vendita, di ottimizzare gli acquisti e non ultimo la pianificazione dei turni dei dipendenti.

Le analisi possibili sono:

Frequentazione: in questa classe di analisi ricadono tutte metriche e KPIs relative al conteggio dei visitatori, la loro classificazione, i percorsi seguiti ed i tempi di permanenza in aree specifiche o nella totalità dell'area vendita.

Tali informazioni possono essere filtrate per area (i.e. totale, reparto, prossimità di un display ), su base temporale (i.e. per fascia oraria, intervallo di tempo, stagionale mensile, per giorno della settimana ecc.) o su classi di utenti (i.e. compratori/non compratori, per sesso ed età, fidelizzato/non fidelizzato ecc.)

Vendita: in questa classe di analisi ricadono tutte metriche e KPIs relative alle vendite.

E' possibile analizzare tali informazioni filtrandole per area (i.e. totale, reparto, prossimità di un display), su base temporale (i.e. per fascia oraria, intervallo di tempo, stagionale mensile, per giorno della settimana ecc.), per prodotto/categoria, tipologia di cliente

Miste: in questa classe di analisi ricadono tutte metriche e KPIs calcolate mettendo in relazione dati di frequentazione, di vendita, meteo, social o provenienti da sistemi esterni.

E' possibile ad esempio mettere in relazione dati sulla frequentazione di un reparto con i relativi dati di vendita, oppure il conteggio delle persone presenti in un negozio con i dati meteo o con la presenza di una promozione in genere o di una promozione specifica.

Alcune delle possibili analisi Reteyel le fornisce di default, ma è sempre possibile implementarne di nuove su specifiche esigenze di un negozio, di una catena o di un brand.

Supporta

Reteyel mette a disposizione specifici strumenti software in grado di supportare gli operatori dell'area vendita e gli store manager riducendo e velocizzando le azioni necessarie a garantire la corretta gestione dell'area vendita. In alcuni casi tali operazioni possono essere automatizzate (i.e. notifica di prodotti in scadenza o in stock-out), in altri vengono comunque fornite delle appplicazioni per smartphone/tablet in grado di accelerare e guidare le attività che prevedono una interazione con gli utenti (i.e. notifiche, compilazione form ecc.).

Le App disponibili sono:

Operator: supporta gli operatori del negozio nelle attività operative quotidiane e costituisce un mezzo di comunicazione e coordinamento con il sistema e con gli altri utenti. E' dotata di un sistema di notifiche e di collaboration e della possibilità di individuare su mappa i prodotti nell'area vendita ed evidenziare i display che necessitano di un intervento (i.e. rimpiazzo, controllo ecc.).

Manager: include tutte le funzionalità dell'App Operator, oltre a specifici strumenti di analisi ed interrogazione. Insieme alla Web Application di Backoffice costituisce lo strumento principale per i manager ed i responsabili di reparto.

Shopper: include le funzionalità di localizzazione dei prodotti ed i dati della fidelity card se disponibili, permette di visualizzare offerte e promozioni in corso che possono essere elencate staticamente o notificate in prossimità dei prodotti oggetto di offerta. Non è legata necessariamente ad un solo punto vendita o ad una sola catena, ma permette una comunicazione diretta (i.e. richieste, segnalazioni ecc.) con singoli punti vendita, catene o brand.

A queste, e solo per i manager si aggiunge:

ReteyelBackoffice: include parte delle funzionalità dell'App Manager offrendone una versione desktop ideale per il lavoro da postazione fissa. Permette di gestire le configurazioni interne (i.e. anagrafiche, regole automatiche, servizi ecc.) di uno o più punti vendita.

Comunica

I risultati dell'analisi vengono elaborati da un motore di regole in grado di produrre azioni interne al sistema (i.e. invio tramite app di notifiche/allarmi o messaggi complessi contenenti testo, immagini, video o link) oppure esterne al sistema (i.e. avvio di procedure software, invio di mail/sms/chat ecc.). Alcune regole sono interne e non modificabili e costituiscono parte dell'intelligenza del sistema, altre possono essere aggiunte, cancellate o modificate, di fatto indicando al sistema come reagire a fronte di eventi o situazioni specifiche.

I tipi di di comunicazioni disponibili sono:

Report e grafici: oltre ad offrire strumenti tradizionali di Business Intelligence corredati da report e grafici convenzionali, Reteyel propone un nuovo paradigma di presentazione delle informazioni basato su una declinazione originale dei concetti di heatmap e timecard con cui poter visualizzare con un colpo d'occhio informazioni relative a dati localizzati (i.e. volumi di vendita di uno scaffale che occupa una specifica posizione dell'area vendita) oppure che ha senso visualizzare sotto forma di fasce orarie (i.e. numero di visitatori del negozio).

Notifiche e messaggi: grazie alle Mobile App di sistema (i.e. operatore di reparto, manager, cliente) Reteyel è in grado di offrire in mobilità strumenti di comunicazione tra utenti come notifiche, chat, segnalazioni (i.e. "Prodotto in stock-out"), richieste di intervento (i.e. "Richiesta di intervento: pulizia zona promo") e visualizzazione di report e grafici.

Integrazione con sistemi esterni: la comunicazione bidirezionale tra Reteyel e sistemi esterni (i.e. sistemi legacy e di terze parti) è garantita da specifiche interfacce software esposte sotto forma di API basate su Web Service REST con le quali è possibile integrare in sistemi esterni e funzionalità di Reteyel. L'integrazione di dati e funzionalità esposta da altri sistemi all'interno di Reteyel è invece possibile tramite gli standard più diffusi (i.e. Web Service REST, SOAP, RPC o condivisione di viste o tabelle di Database).

La nostra tecnologia

La migliore tecnologia

L'analisi de comportamenti dei clienti all'interno di un'area vendita (i.e. conteggio dei clienti nelle varie fasce orarie, individuazione delle zone più e meno frequentate, rilevazione dei tempi di permanenza, analisi sui percorsi seguiti ecc.) negli ultimi anni è diventata oggetto di un'attenzione ed un interesse assolutamente inediti e costituisce uno degli argomenti più caldi nel settore dell'analisi dei dati sulla vendita al dettaglio.

Ciò si spiega facilmente se si pensa che dagli ultimi studi risulta che un corretto utilizzo di queste informazioni può portare ad un incremento dei margini di oltre il 5% derivante da un aumento del business (meno mancate vendite, clienti più fidelizzati ed acquisti più efficaci) ed una diminuzione dei costi dati da una ottimizzazione delle risorse (pianificazione turni più mirata, layout e display più efficace, meno prodotti invenduti per problemi di date di scadenza ecc.).

Per questi motivi oggettivi si è cercato di individuare le migliori tecnologie ad oggi disponibili in grado di "osservare" come, quando e perché le persone frequentano un negozio.

Alcune tecnologie sono da considerarsi obsolete, come le barriere ad infrarossi per il conteggio delle persone (che non distinguono due persone che passano contemporaneamente), altre poco pratiche, come i sensori a tappeto (che danno informazioni parziali ed introducono problemi logistici sia in fase di installazione e manutenzione che di pulizia, oltre ad essere un ostacolo, sppur minimo, per i carrelli) oppure scelte poco lungimiranti.

Le migliori tecnologie ad oggi disponibili sono essenzialmente di tre tipi: Beacon Bluetooth, WiFi e Computer Vision. Le prime due richiedono che la persona da "tracciare" sia dotata di uno smartphone di ultima generazione e nel caso dei Beacon BT anche che sia installata ed in esecuzione un'app proprietaria.

Di seguito evidenziamo cosa questi vincoli possano significare in termini di percentuale di persone tracciabili (i.e. "Copertura"), di precisione (i.e. "Approssimazione" con cui una persona viene tracciata) e di ritorno dell'investimento (i.e. "ROI").

Computer Vision vs Wi-Fi e Beacon Bluetooth

Computer Vision

Copertura: 100% delle persone (non importa se hanno o meno uno smartphone, né tanto meno che sia di ultima generazione o che abbia Wi-Fi o BlueTooth acceso)
Approssimazione: 30 cm (parametro configurabile, si assume 30cm come la dimensione minima che ha senso distinguere per una persona vista dall’alto)
ROI: Installa oggi ed usa le attuali funzionalità, aggiorna il sistema via software aggiungendo nuove funzionalità quando disponibili. Nuova intelligenza può essere aggiunta al sistema utilizzando lo stesso hardware.

Wi-Fi/BT

Copertura: 45% delle persone (necessario smartphone con Wi-Fi/BT acceso e visibile)
Approssimazione: 3-5 mt (per limiti tecnologici, il sistema non distingue se una persona è una corsia o l’altra)
ROI: Installa aggi ed usa le attuali funzionalità. Difficile se non impossibile estendere le funzionalità rilasciate con questa tecnologia (una rete Wi-Fi/BT non sarà mai in grado di affinare le proprie capacità interpretative della realtà come invece è possibile grazie alla Computer Vision).
Grafici e Report

Alcuni esempi di preportistica

Contatta Reteyel

Telefonicamente


+39 0773 151 00 35

Contatta Reteyel

Scrivi un messaggio

Compila il form e sarai ricontattato al più presto.

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente!

Errore nell'invio del messaggio.